La Domenica dei SanMarchini. Novembre 2021.


La “Domenica dei San Marchini” raccontata da Antonio Erre

Torino Marathon

Christian Tagliaferri, 2.47.38. Secondo di Categoria, 19esimo Assoluto









Il botto forte sta settimana è Lui.

Ed è solo all’esordio in maratona. Davvero non me lo aspettavo. Non a questi livelli, perlomeno. Certo, è stato necessario imbrigliare la sua folta chioma dentro il cappellino, penalizzandone l’estetica. Ma ne valeva la pena.
I cavatelli con crudo, accompagnati dal Cortese del Monferrato…se li è guadagnati tutti.
Ottimo.
L’Alloro è tutto suo, naturalmente.
Franco Forte, 3.27.16
Massimiliano Martignoni, 3.27.18
Mi piace pensare che l’abbiate fatta insieme, Franco e Massimiliano. I tempi parlano.
Maurizio Naldi, 3.52.19. Personal Best!!














Buono, considerato che sta riprendendo contatto con le gare.

Migliora pure il proprio personale.
Però direi che la prossima volta scenderà ancora.
Ci scommetto. Fisico e personalità glielo consentono.
Anzi…lo spingono.


 


Seconda domenica di Novembre, giorno della Nostra Maratonina,

e naturalmente piove. Annosa tradizione rispettata dal meteo.
Aspetteremo con ansia l’anno prossimo, per rivederla.
Intanto in Brianza…….

Paderno Dugnano, Cross per tutti. Gara unica, per anniversario.
Emanuele Forte….Ottavo Assoluto!!. Terzo di Categoria!!















Va a premio insieme ad un calibro come Paolo Donati (nella foto), ex Fiamme Gialle.

Lo Speaker, chiamando sul podio Emanuele, ne approfitta per ricordare la notissima Maratonina di Busto e ne recrimina l’assenza quest’anno, causa disagi da pandemia e rimanda tutti all’anno 2022, vantando a gran voce sia il nostro rappresentante qui a Paderno, sia la nostra organizzazione nella Maratonina.
Mentre Emanuele si reca al Ritrovo, pensieroso per la tattica da adottare, incrocia uno stormo di magnifici e maestosi corvi neri, in volo radente.
Giulio Cesare con un presagio simile, intriso di superstizione e inibito e condizionato come tutti i Romani di allora dalla religione idolatra (si facevano sacrifici anche per invocare la Buona Sorte!), non avrebbe mai intrapreso nessuna campagna militare.
Ma  il nostro intrepido…., forte della sua istruzione classica e scientifica, irride tali superstizioni, indossa la divisa, spilla il pettorale, e parte deciso da par suo.
E ben fa’, visti i risultati.

Duathlon Cross dell’Adda
Augusto Schirosi, 10.50—36.35—7.07—–54.33. Tredicesimo Assoluto!! Secondo di Categoria!!














A vederlo nella foto di fine gara, così infangato, sembra Sonny Colbrelli

dopo la Parigi-Roubaix

 

Ysangarda Trail. 19 Km
Filippo Carraro, 1.55.34
Giuseppe Sorrentino, 2.05.04
Maddalena Spadotto, 2.08.54
Daniela Novo, 2.12.09

Nel Poker Novarese
ci rappresenta Luigi Gaiga

Nella IVV di Cassano Magnago
il gruppo è di 18 iscritti….

Beh il tempo grigio e acquoso non attraeva di certo.
Alla guida c’era Luca Greggio.