Classifiche Categorie Maschili

Categorie Maschili dopo la quarta gara (5.000 in pista)

Nulla di nuovo per la categoria M1, che rimane purtroppo la meno partecipata. Nella categoria M2 rimangono immutate le prime due posizioni: Massimiliano Mainini al primo posto, seguito da Stefano Caccia; mentre guadagnano posizioni Faust Ceraulo, che si colloca in terza posizione, e Diego Rossi, quarto. Perde invece posizioni Luca Paternoster ora al quinto posto.
Nella categoria M3, molto combattuta, perde la leadership Diego Furia, che scivola al quinto posto, scalzato da Salvatore Alesa, ora al primo posto, seguito da Stefano De Giorgi, Pietro Tuzzolino e Roberto Danieli.
La categoria M4 è senza dubbio la più partecipata, con ben 22 atleti. Augusto Schirosi mantiene saldamente il comando del plotone, seguito da Luca Greggio che conserva la seconda posizione. Marco Vatilli sale al quarto posto, nonostante sia impegnato anche nel Campionato Super Presente (dove è secondo), seguito da Gianni Colombo, la penna più veloce della San Marco, e Marco Consolaro, campione sociale negli ultimi due anni.
Nella categoria M5, rimangono immutate le prime 5 posizioni: Massimo Bongini primo, Nicola Settembrini secondo, Filippo Carraro terzo (anche lui impegnato nel Campionato Super Presente), Maurizio Serpe quarto, e Vincenzo Lepore quinto.
Anche nella categoria M6 restano immutate le prime tre posizioni: Curzio Mascarello, Agostino Natale, Mario Alberto Caprioli. Mentre i fratelli Gaiga agguantano il quarto (Luigi) e quinto (Roberto) posto.
La categoria M7 è sempre guidata da Luciano Rosso, Carlo Rusconi e Giovanni Mezzanzanica, che mantengono le rispettive posizioni. Mentre Elio Giuseppe Cattaneo e Francesco Iaderosa si danno il cambio al quarto e quinto posto.
Stessa situazione per la categoria M8, dove primeggia il Presidente Antonio Apolonio, gli occhiali giallo-fluo più veloci della San Marco, seguito da Angelo Albizati (terzo nel Campionato Super Presente), Antonio Marino e Carlo Lualdi (quarto nel Campionato Super Presente).