La Domenica dei SanMarchini. Ottobre 2021.

La “Domenica dei San Marchini” raccontata da Antonio Erre

Galliate. Corsa non competitiva 8,5 km

Che ha visto alcuni nostri furoreggiare corricchiando e scherzando su Halloween.
Niente classifica, si giocava.
Ecco alcuni fra i nostri…..
Luigi Gaiga

 







Renato Galli

Fabio Maggioni
Cristina Gallazzi
Dania Bortolusso
Gabriele Colussi
Maria Nicodemo
Giovanna Nervei

 







Pino Todisco

Luciano Pellizzon

 

 





Elena Lualdi
Catia Lepri

 

 

 



Mezza di Lodi

Luca Maria Crespi, 1.42.46

Gareggiare con una intensità esasperata, ossia il cosiddetto Stacanovismo, è una benemerenza, al nostro interno.
Come Luca.
Marco Monti, 1.44.33

Un bel cinquecento metri lo separano dal maestro.

 

 





Laura Maffioli, 1.45.55

E’ già ai suoi livelli. Ora mi aspetto (sarà alla prossima Mezza) che scenda più in basso del suo Personale. Basterà potare quattro minuti, non uno di più. E Laura la tosta è in grado di fare il salto.

Raffaella Nebuloni, 1.48.36

 

 





















Gaetano Covizzi, 1.54.43

Daniela Novo, 2.06.18

Montecasto Trail. 44 Km. Con 2050 metri di dislivello positivo.
Maddalena Spadotto, 7.29.55.
Filippo Carraro, 7.29.55.
Correre per sette ore e mezzo è impresa che sembra non aver mai fine. Anche fatto in compagnia, non concede attenuanti.
In maratona, dopo un paio d’ore di trotto, si smette di dialogare, si comincia a respirare con qualche affanno e si vede e si sente appannato.
Ma in sette ore di pesta-pesta? Fino a quando si chiacchiera?
Ai due atleti sopra l’ardua risposta!

Montecasto Trail Corto. 20 Km. Con 850 metri di dislivello positivo.
Luigi Mignoli, 2.25.49.
A Lodi c’era la Mezza. Ma era tutta in piano e non ti bastava.
Giuseppe Sorrentino, 2.37.37.