La Domenica dei SanMarchini. Luglio 2021.

La “Domenica dei San Marchini” raccontata da Antonio Erre

GRAN TRAIL COURMAYEUR 100 KM. 7900 mt di dislivello positivo!!!

 

 










Vincenzo Durante
. L’immensità è un traguardo che si può sognare o anche immaginare. Conseguirla è impresa da pochi. 
L’infinito di Courmayeur ha una certezza, la partenza, a mezzanotte fra venerdì e sabato. E basta. Il resto rimane sul vago.
Chissà a che ora si arriva, boh. L’arrivo è soggetto a molte variabili. Comunque si parte. Le salite e le discese qui non si contano, innumerevoli, salite erbose, scoscese, sassose, boschive.
E i ghiacciai? Tanti, fatti con l’aiuto dei bastoni, va’ da se.
Ghiacciai di notte, quando sei solo, gli atleti davanti non li vedi più e quelli dietro nemmeno, e il ghiacciaio sembra volerti inghiottire, con i suoi precipizi improvvisi.
Vincenzo si è scontrato con la scarsa segnaletica del percorso, al bivio quale direzione prendo? Monetina, secondo bivio idem, monetina, finché si rende conto di aver sbagliato strada, ingannato da segni di vecchie e diverse gare. Torna a riprendere  la strada molto dietro. E i chilometri corrono e le ore pure, e i tuoni e i lampi e la tempesta, di notte manco a dirlo, e quando sei solo.
Il torrente gelato lo passi, il torrente liquido e molto impetuoso lo passi bagnandoti e cadendo sulla sassaiola.
Ma alla fine è finita. Ok km 100 più iva, visto l’errore di percorso.
Un Vincenzo sfatto, piagato per le cadute e i piedi con mille vesciche.

L’Alloro Vince??

No, di meglio. A lui un Ulivo, anzi…l’Olivastro Millenario del Montiferru, che con i suoi poderosi muscoli ha sfidato le aggressioni dei secoli, vincendole.
Che ti sia di buon auspicio, Enzo.

 

 











GRAN TRAIL COURMAYEUR 30 KM. 2000 mt di dislivello positivo!!

 

 





Cristina Guzzi, 4.05. Seconda Assoluta!
! Può mettere piede ovunque, basta che sia pronto un podio tutto per Lei. E Lei lo occuperà, incurante del percorso, che sia più o meno lungo, incurante delle condizioni atmos, incurante del dislivello, incurante delle avversarie. Naturalmente il ristoro può trovarsi a 1900 sul livello del mare, o a 2200 o anche a 2500, nulla la smuove alla Cri SanMarchina. Il podio è sempre prenotato.

CAMPIONATI REGIONALI. Casalmaggiore.
400 mt


 

 

 








Fabio Morelli, 59.14. Secondo Assoluto!! Argento!!
Campione Regionale di Categoria!!!
 









Non sono poi molti che possono festeggiare il compleanno in questa maniera….a podio. Con i due metalli.
200 mt
Fabio Morelli, 26.40. Terzo!! Bronzo!!

CASTANO RACE. 10 km. Serale.

 

 










Luca Crespi,
48.14. Giusto lui, Luca, a rappresentare la San Marco.