La Domenica dei SanMarchini 07 aprile

La “Domenica dei SanMarchini” raccontata da Antonio Erre
(erre.antonio@libero.it)

MILANO MARATHON.

Giornata grigia, uggiosa, piagnucolosa. La classica mattinata milanese, come da stereotipo acclarato. Cioè a dire l’ optimum per il maratoneta. Infatti:
Stefano Corno, 3.06.15. Vola dall’ inizio alla fine, senza tregua, e quasi batte se stesso.


Niccolò Punzo, 3.17.30. Personal Best!!


Sergio Orlandi, 3.17.34


Luca Greggio, 3.17.14. Se Luca e Sergio hanno lo stessissimo tempo che vuole dire? Significa che hanno viaggiato fianco a fianco, raccontandosi gioie e dolori e aggiornandosi sulle vicende SanMarchine, da perfetti Consiglieri. E traguardandosi sempre appaiati.
Andrea Garavaglia, 3.18.51. Personal Best!! Dalla Milano dell’anno scorso, suo precedente Personale, taglia via in un sol colpo ben trentatre minuti. Semplicemente strepitoso! Strappa di forza lAlloro! agli altri SanMarchini, che pure hanno meritato.
Eros Grandini, 3.23.30
Alessandro Mescia, 3.33.41
Vincenzo Durante,3.36.15. Personal Best!! Milano è la sua piazza; infatti l’anno passato fece il suo meglio. Oggi migliora di undici minuti, complice la più ottimale giornata meneghina.


Franco Forte, 3.37.08
Raffaella Nebuloni, 3.51.24. Esordio. Che sia destinata al sempre meglio lo decidono la sua tenacia e il suo fisico. Non potrà sottrarsi.
Laura Maffioli, 3.51.24. Personal Best!! Era nell’ aria, me lo aspettavo da lei. E viaggiare appaiata a Raffaella ha contribuito ad entrambe. Ma non mi accontento, dovranno migliorare ancora. All’ arrivo le ho viste troppo fresche, belle, sorridenti e in forze. E insieme!


Mario Alberto Caprioli, 3.54.11. Esordio.
Gaetano Covizzi, 3.54.12. Ripresa agonistica prudente, ma soddisfacente. A quanto siamo arrivati nel conteggio maratone? E chi le conta più!!
Gezim Hazizi, 3.55.36
Maurizio Naldi, 3.55.44. Non delle migliori. Però si riscatta con la preziosa collaborazione alla “Domenica…”


Massimiliano Martignoni, 3.55.45. Beh non si può chiedere al fisico l’impossibile. Fa corse in quantità.
Giancarlo Canini, 4.05.59. Personal Best!! Fa tesoro delle condizioni meteo ideali e mette in saccoccia il Personale, anche se di poco.
Renato Galli, 4.06.37. Beh dai, non male. Sia come tempo, sia che l’ho visto finire tranquillo.
Luigi Mignoli, 4.07.22. Esordio. La prima di solito ci si accontenta di finirla. E sia. Ma volete scommettere che Luigi prenderà i prossimi allenamenti di petto? Se non altro per non abbassare la media di coppia, visto che la Raffy va così veloce.
Barbara Carnaghi, 4.10.30. Esordio. Finirla così presto non se lo aspettava neanche lei. Ottimo. Non al massimo delle condizioni, partita molto prudente, sono certo che scalerà in futuro. Dodicesima di Categoria, su 55.
Marco Monti, 4.11.15.
Barbara Ceresa, 4.14.15, Personal Best!! E’ il risultato più urlato e più fragoroso del giorno. Tre quarti d’ora strappati al precedente e seminati lungo i vialoni milanesi. Merita l’Alloro! Anche se in comproprietà.


Sandra Novo, 4.23.14. Nel conto delle sue innumerevoli maratone siamo a 36, sempre condotte a questi livelli.
Cristina Colombo Mocchetti , 4.36.11. Nuovissima.
Daniela Novo, 4.43.39

Massimiliano Martignoni. Ho un barlume di reminiscenze scolastiche, pertanto provo a mettere prima il nome e poi la gara, anzi, le gare. Tanto “invertendo l’ordine dei fattori, il prodotto non cambia”. E siccome a nome lungo corrisponde una lista lunga di gare, il “direttamente proporzionale” mi viene spontaneo. Eccole, sono sue:

50 KM di Torino (3 marzo 2019), 4.05.18. Decimo Assoluto!! Terzo di Categoria!!

Maratona di Gerusalemme (15 marzo 2019), 3.28.53. Impegnativa. Deve evitare in prossimità del Golgota le frustate del centurione.

Maratona di Rimini   (31 marzo 2019), 3.09.13. Tira le forze nel massimo sforzo. Tanto riposerà nella:

Milano Marathon (7 aprile 2019), 3.55.45. Se passeggi tranquillo, puoi scoprire le bellezze di Milano. E’ la somma che fa’ il totale.

“OLTRE IL MIGLIO C’E’ DI PIU”. VOGHERA.  Trofeo Regionale Fidal.
80 metri piani.
Fabio Morelli, 10.13. Primo nella Classifica Assoluta!! E Primo della sua Batteria (Ovvio)” . Dopo tanti maratoneti, eccola la freccia, la cui gara si completa in soli dieci secondi e tredici centesimi. Sia chiaro che la prepara a lungo quanto i maratoneti, e anche più minuziosamente, e anche caricando  la molla fino alla tensione tale che esploderà in una manciata di secondi.

MARATONA DI ROMA.
Stefano de Giorgi, 3.20.40. Personal Best!! La risposta immediata e perentoria di Roma a Milano. Stefano macina con disprezzo diciassette minuti al suo precedente, parando i colpi maestri dei nostri atleti milanesi, lisciando i sanpietrini e dribblando qualche buca.
Salvatore Alesa, 3.21.31. Si intromette fra i due Personali.
Pietro Angelo Tuzzolino, 3.28.48. Personal Best!! Anche se non di molto. Però Pietro ci girava intorno ultimamente. Certo l’amico Stefano è lontano, ma chissa’….


Giuseppe Abadini, 3.44.21
Marco Vatilli, 4.04.42
Paolo Cristiano Oldani, 4.55.47
Daniela Bani, 5.56.09
Michela Ballarino, 5.56.11

DAIRAGO SPRING RUN. 5 KM
Marta Lualdi, 22.04. Prima Assoluta!! Basta una Marta seppure in panne per vincere qui a Dairago. Cinque se li beve, come si beve le avversarie.
Massimo Salerno, 37.26
Miriam Latella, 40.34

DAIRAGO SPRING RUN. 10 KM
Marco Consolaro, 37.08. Primo Assoluto!! Insomma La San Marco dominatrice a Dairago, in entrambi i sensi. Vero…si poteva fare gruppo, col senno di poi. Sia per la qualità nostra, sia per il numero espresso. La prossima volta ci si penserà, anche se il Consiglio è già adesso super produttivo.

Però…..gruppo o non gruppo, bisogna sempre dichiarare l’aderenza alla San Marco, quando ci si iscrive. E questa vuole essere una bacchettata ad alcuni della “Dairago”. Nella classifica non risultano.

Roberto Ghisolfo, 39.49
Francesco Iaderosa, 39.51
Carmelo Pirri, 43.26
Graziano Bottini, 48.10
Roberto Mariani, 48.11
Davide Martinelli, 49.00
Filippo Carraro, 49.28
Giovanna Nervei, 52.04
Maurizio Airaghi, 52.41
Nicola Schettini, 52.41
Elena Lualdi, 53.24. Personal Best!!
Maria Nicodemo, 54.57
Dania Bortolusso, 57.30
Gabriele Colussi, 1.05.58

OSSOLA TRAIL. MERGOZZO. 27 KM.
Andrea Crespi, 2.52.08
Alessandro Zaro, 3.00.14
Andrea Valadè, 3.03.12

IVV STRADAVERIO
Camminata ludico-motoria a Daverio. E’ Apo che conduce una sporca dozzina di nostri (beh, pioveva ed era fangosa, la ludica!)