Il week end dei San Marchini 31 luglio

La “42^ Biella Oropa” raccontata da Antonio …

La concomitanza del primo temporale della stagione salva la gara dal gran caldo imperante.
Pioggia che non disturba, anzi solletica la voglia, coadiuvata dal calo di
temperatura provvidenziale.
La truppa nostrana, agguerrita al solito, seconda di numero per un paio
di cartellini, onora da par suo la manifestazione, che, bisogna dirlo,
è benissimo organizzata, seguita e…condita con il ristoro finale.
Certo salire da Biella fino al Santuario è piuttosto dura,
ma questa è la caratteristica che contraddistingue e
rende unica la posta.
Dei nostri:
Marco Consolaro, 57.24.Terzo di Categoria!! Nonostante…..
appena arriva il primo pensiero: l’antibiotico, che assume ormai da alcuni giorni e che gli sega la possibilità di allungare al meglio.
Massimo Bongini, 1.01.41. Undicesimo di Categoria. Di un pelo
fuori dai premi.
Andrea Stillavati, 1.04.57.
Gabriele Forasacco, 1.06.00.
Alberto Sorregotti, 1.05.11. Settimo di Categoria.
Alberto in stato di grazia. A premio.
Eros Grandini, 1.06.33. Stabile in alto, l’ago della sua forma.
Maria Cristina Guzzi, 1.08.07. Seconda di Categoria!!
Podio e premio per la frizzantissima.
Luca Greggio, 1.09.05. Un po’ attardato, rispetto al suo solito.
Luciano Rosso, 1.09.35. Secondo di Categoria!!
Continui a stupirti di vederlo arrivare fra le categorie meno annose,
col suo caratteristico massacro del selciato.
Curzio Mascarello, 1.09.45. Undicesimo, vale a dire fuori
di un punto. Però il guizzo ce l’avrebbe.
Salvatore Alesa, 1.10.36.
Luigi Gaiga, 1.13.35. In occasione della gara, difficile
trovare il tempo per una visita al Santuario, visita che meriterebbe.
Ma Luigi è l’unico che riesce a ritagliarsi un quarto d’ora
per la devozione.
Gian Battista Genoni, 1.13.46.
Maurizio Serpe, 1.13.46. Arrivo in coppia con Gianbattista,
come goliardìa sanmarchina suggerisce.
Alessandro Zaro, 1.14.42.
Giuseppe Abadini, 1.14.46.
Maurizio Airaghi, 1.15.20.
Gaetano Covizzi, 1.15.25.
Carlo Rusconi, 1.15.25. Carlo e Gaetano rispettano i
dettami d’amicizia sanmarchina, finendo insieme.
Pietro Tuzzolino, 1.19.01.
Antonio Apolonio, 1.19.16. Contrariamente alle sue consuetudini,
che lo danno accelerato nel finale, stavolta cede e lascia sfilare
qualcuno più giovane.
Giuseppe Pittalà, 1.19.31. Secondo di Categoria!!
Ha ripreso a dominare (o quasi) gli atleti della sua generazione.
Giovanna Nervei, 1.19.37. Seconda di Categoria!!
Sua Leggerezza, il Podio lo acchiappa sempre. E sempre con garbo.
Samantha Giani, 1.20.49. Tempo buono. Ma è troppo giovane per
i premi.
Filippo Carraro, 1.22.23.
Maddalena Spadotto, 1.22.39. Ottava di Categoria!
Eleganza che non esclude la potenza. Premiata.
Renato Galli, 1.23.04.
Barbara Carnaghi, 1.24.58. Quinta di Categoria!!
Aggredisce la pista, le salite, l’arrivo e il premio, da
sanmarchina conclamata.
Artino Olivetto, 1.25.19. Pazienza e costanza
per rottamare (ora il termine si usa) i malanni.
Daniela Novo, 1.26.31. Per poco fuori (è undicesima!).
Forse attardandosi per celebrare il rito sanmarchino
della aggregazione e amicizia.
Christian Colombo, 1.26.31. Arrivo in duplex.
Diego Rossi, 1.27.01.
Elio Cattaneo, 1.28.39. Come impantanarsi negli ultimi 50 metri
del selciato sacro e tardare di dieci minuti.
Paolo Oldani, 1.29.33. Arrivo con
Milena Rosa, 1.29.33. Prima di Categoria!! Il miglior risultato nostro.
Ottempera alla spinta societaria alla aggregazione;
taglia il traguardo mano nella mano con Paolo.
Entrambi Consiglieri, giustamente offrono se stessi da esempio.
Sandra Novo, 1.30.18. Nona di Categoria!
Comunque a premio, piratescamente col coltello fra i denti.
Luigi de Benedetto, 1.31.14.
Carlo Lualdi, 1.42.57.
Catia Lepri, 1.44.07.
Serafina Generoso, 1.46.52.

One Comment Add yours

  1. BARBARA CARNAGHI ha detto:

    GRAZIE ANTONIO !!!! GRAZIE A TUTTI!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *