La Domenica dei SanMarchini 07 ottobre

CARDACRUCCA – 15 KM CIRCA – NONA DEL NOSTRO GRAND PRIX

Con Arrivo nel superbo anfiteatro di Tornavento, Il quale anfiteatro ha l’onore oggi di avere le nostre numerosissime truppe, che lo ammirano, invadono, colorano, calpestano e conquistano. Più di cento SanMarchini nel giro attorno alla bella piazza tornaventina, che timbrano l’appartenenza e il legame alla Società, sempre più consapevoli dell’Orgoglio Sanmarchino. Sicuramente un gruppo di cento e più magliette in corsa, di una stessa società, non si vede spesso. La San Marco offre al mondo un immagine di salute piena. Questa prefazione vorrebbe essere però anche l’incitamento ai Soci alla partecipazione convinta alle manifestazioni programmate. Al tavolo della distribuzione pettorali e pacchi gara c’era pressochè tutto il consiglio unito a darsi da fare. Scena che si ripeterà prossimamente per la Maratonina. Ma bisognerà che tutti i soci (Tutti i Soci) si prestino al Servizio, offrendosi ai Consiglieri, Apo in testa, già da ora.
Franco Fonnesu, 59.16. Torna imperioso com’era anni fa. Viaggia a sedici km/ora, quasi a rischio autovelox. Le sue pizze evidentemente sono indicate a favorire la velocità.


Massimo Bongini, 59.21. Libero da impegni organizzativi può liberare i freni e lanciarsi all’inseguimento di Franco.
Marco Consolaro, 59.26. E’ proprio il giorno dei ritorni.
Diego Furia, 1.00.49.
Gabriele Forasacco, 1.04.02. Quando il traguardo è in vista, finito il compito di guida, lascia Marta e può testare le sue potenzialità.
Marta Lualdi, 1.04.12. Prima Assoluta!! Non è certo la prima volta che domina una gara. Stavolta la sua presenza spaventa anche la Gelsomino, che si estranea, limitandosi a  un allenamento. La sua eleganza e forza nel gesto atletico, scatena sempre l’entusiasmo degli spettatori.  Alloro!!


Eros Grandini, 1.04.37.
Curzio Mascarello, 1.04.58. Ha brevettato un sistema per dimagrire veloce e sicuro. Come? Chiedete a lui.
Massimiliano Mainini, 1.05.33. Sempre più convincente.
Alessandro Mescia, 1.06.59.
Maria Cristina Guzzi, 1.07.04. Terza Assoluta!! La Splendida incanta anche Tornavento.


Luciano Rosso, 1.08.15. Non gli riesce la lunga rincorsa alla biondissima. Ma la sua gara è invidiabile.
Luigi Gaiga, 1.09.00.
Salvatore Alesa, 1.09.13.
Maurizio Serpe, 1.09.28
Carmelo Pirri, 1.09.55.
Franco Forte, 1.10.17.
Pellizzon Luciano, 1.10.18
Alessandro Zaro, 1.10.19.
Carlo Bianchi, 1.10.25.
Andrea Valadè, 1.10.45.
Nicola Settembrini, 1.11.05.
Roberto Gaiga, 1.11.22.
Daniele Simonazzi, 1.11.38.
Luca Crespi, 1.12.38.
Natale Agostino, 1.13.03.
Mario Alberto Caprioli, 1.13.49.
Tiziana Frasson, 1.14.01. Ottava Assoluta!! Va a completare il Podio, che prevedeva le prime otto. Con lei sono tre le sanmarchine sui gradini.
Stefano de Giorgi, 1.14.32.
Savilo Mantiero, 1.14.34. E’ così l’ordine, nel senso che Mantiero è il cognome.
Vincenzo Lepore, 1.14.48.
Gabriele Mischiatti, 1.15.00
Luigi Mignoli, 1.15.45.
Marco Vatilli, 1.16.05.
Laura Maffioli, 1.16.12. Proprio forte, la fascinosa.


Carlo Rusconi, 1.16.25. Io ci spero ancora nella sua rincorsa al risultato grosso d’autunno.
Antonio Apolonio, 1.17.20. Bene, si fa onore, il Pres.
Andrea Ortelli, 1.17.48.
Laura Silvestrini, 1.18.18. Trainare l’amica Barbara, Obiettivo centrato.
Faust Ceraulo, 1.18.20. L’ordine nome/cognome è questo, fidatevi.
Barbara Carnaghi, 1.18.28. La scalata alle classifiche sanmarchine, sia assolute, sia categoria, sia di presenza, la prende in tutti i suoi sensi.  Riuscirà, perché ha volontà di ferro.
Raffaella Nebuloni, 1.18.30. Si alterna a tirare nel percorso con le due scatenate di sopra.
Diego Rossi, 1.19.35
Stefano Caccia, 1.20.34.
Marco Monti, 1.20.36. Nuovo.


Giancarlo Canini, 1.20.51. Anche lui.
Pietro Tuzzolino, 1.20.53.
Gianni Colombo, 1.20.55.
Antonio Marino, 1.22.18.
Luigi de Benedetto, 1.22.38.
Elio Cattaneo, 1.22.52.
Renato Galli, 1.22.59.
Mauro Dal Bosco. 1.26.00.
Paolo Oldani, 1.26.08.
Filippo Carraro, 1.26.15.
Elena Lualdi, 1.26.24.
Maddalena Spadotto, 1.26.24. Non al massimo. Compare da lontano, con i capelli ingarbugliati dalla fatica, ma sorridente.
Marc o Contini 1.27.02
Angelo Albizati, 1.27.31.
Nives Scampini, 1.28.15.
Barbara Ceresa, 1.28.23.
Sandra Novo, 1.30.43.
Massimo Salerno, 1.32.22.
Alessandra Gatti, 1.32.53.
Luca Greggio, 1.32.53.
Dania Bortolusso, 1.37.23.
Maurizio Airaghi, 1.37.31.
Milena Rosa, 1.37.51.
Ornella Denaro, 1.37.51.
Luca Paternoster, 1.38.08.
Serafina Generoso, 1.38.52.
Carlo Lualdi, 1.42.08.
Sara Banzato, 1.58.10.

 

Sabato 6 ottobre 2018
8° EDIZIONE DELLA 6 IN PISTA DI BOLLADELLO organizzata dagli Amici del Bradipozoppo

Eh sì anche quest’anno il BradipoZoppo del Presidente Fabio Taviani e il suo Vice Lorenzo Cazzaro in arte Sghez, han messo in piedi una giornata di sport, corsa, divertimento e Prosecco, come soltanto loro son capaci di fare.
Appuntamento al quale la San Marco  non ha potuto mancare, presentandosi con tre squadre, di cui la “squadra rosa” tutta al femminile  rappresentando con orgoglio le Donne della Società!  Le squadre maschili (le altre due) con presenze “mica da ridere” … infatti  hanno gareggiato e trascorso la giornata con noi Stefano Ruzza e Nicola Settembrini due campioni reduci da due imprese Top!
Stefano arrivato 7° assoluto all’UTMB e Nicola Settembrini con i suoi 330 km del Tor de Geants, torta e brindisi d’obbligo per entrambi ci hanno regalato un momento emozionante raccontandoci la loro gara!
Una giornata bellissima a Bolladello, complice il Prosecco, omaggiato in diverse situazioni dall’amico Sghez, e poi la corsa, competizione, velocità, amicizia … siamo stati bene tutti insieme!
Dovrebbero esserci più spesso le mezz’ore in pista, secondo me!
LE MIGLIORI PRESTAZIONI SAN MARCO:
PER GLI UOMINI MASSI MILANI 
PER LE DONNE CRISTINA GUZZI 
Grazie Alle Gatti, preziosa fotografa/Consigliera/reporter. E hai ragione, ci vorrebbero più spesso le “mezz’ora in pista”, perché è così che ci si conosce e ci si scambia la simpatia sanmarchina.

ORSA PRAVELLO TRAIL – 31 KM
Stefano Ruzza, 3.18.28. Quinto Assoluto!! Dopo poche ore dalla sua partecipazione alla mezz’ora di Bolladello.

BOGOGNO – GAMBA D’ORO
Fausto Sartorato e Ivano Lucchini con la costanza dei colori sanmarchini.

DUATHLON DI VILLADOSIA. CASALE LITTA.  8 km corsa e 16 di MTB.
Augusto Schirosi, 1.27.30.
Monica Carù, 1.48.00. Seconda di Categoria!!