La Domenica dei SanMarchini 20 maggio

E’ una Domenica dei SanMarchini che inizia … di martedì!!

 

LONIGHT RUN – LONATE POZZOLO 5,8 KM – SERALE

Marta Lualdi, Martissima, che non si accontenta di essere il motore propulsore del gruppo (numeroso) sanmarchino, ma riesce anche a vincere, alla sua maniera, dominando.
Alfredo Rosas, Diego Furia, Andrea Stillavati, Cristina Guzzi, Alessandro Zaro, Maurizio Naldi, Robi Mariani, Tiziana Frasson,

  

Laura Maffioli, Filippo Carraro, Marco Vatilli, Fabriele Mischiatti, Giuseppe Sorrentino, Valeria Milani, Maddalena Spadotto, Elena Lualdi, Francesco La Vecchia, Daniela Novo, Katia Sperotto, Carlo Lualdi, Angelo Albizati, Giovanni Mezzanzanica, Massimo Salerno, Ezio Cassinelli, Cristina Galeazzi, Gabriele Colussi, Catia Lepri, Annalisa Maraldo, Sara Banzato.

 

BUSTO DI SERA

L’allegra gara di Busto al tramonto, timbro organizzativo  San Marco, allietata da bel tempo frescoso, anche se al di sotto delle aspettative come numero.

 

MARATONINA DEL RUGARETO – CISLAGO

Savilo e Luca direttori. Bella quanto può esserlo una corsa pensata estiva. Il Rugareto è tutto bosco. Peccato le pozzanghere, frutto di una lunga pioggia, che bontà sua, ha smesso giusto prima della corsa. Ristori con birra e vino e pacco gara con pianta di pomodoro.

 

MEZZA DEL NAVIGLIO – CERNUSCO

Andrea Stillavati, 1.28.25. Passo dopo passo, si riprende. Con cautela.
Laura Maffioli, 1.44.48. Seconda di Categoria!! Epperò, da segnalare alla attenzione di tutti, ‘sta ragazza va’ già sotto i cinque barra chilometro. Alloro!
Marco Gallazzi, 1.53.59
Dario Giani, 2.01.02. Prima volta.

 

LAGONI TRAIL 21 KM – DORMELLETTO

Monica Pilla, 1.35.34. Prima Donna Assoluta!! La donna da battere sarebbe sempre lei. Ma valla a battere! Prima oggi, vincitrice anche al Trail di Galliate, qualche giorno fa, contornata dalle sue damigelle più care, la discrezione e la riservatezza.

 

MARATONA HELSINKI

Maria Cristina Guzzi, 3.48.00. Problemi al ginocchio la bloccano al trentaduesimo e se non riescono a fermarla, la obbligano comunque a camminare fino alla fine. Una sconfitta, la definisce.

 

MEZZA MARATONA HELSINKI

Alessandro Zaro, 1.39.00. Beh, Alessandro riscatta l’avventura finlandese dei nostri.

 

ROCCOLO RUN – CANEGRATE

   

Guppo Sanmarchino in primis, cioè Primo Gruppo. Fra tutti lei, sempre lei, Martissima Lualdi, Seconda Assoluta e guida del gruppo. La densità di una stella si misura dai pianeti e satelliti che attrae inesorabilmente nella sua sfera gravitazionale.
Ma anche Tiziana Frasson, Quinta Assoluta!! Circonfusa dai sorrisi della numerosa truppa nostra.

 

STRAMBROGINA – ROZZANO

Elena Lualdi, finalmente ingrana il ritmo vincente e “alla fine strapazza la concorrenza e taglia il traguardo come Prima Donna”, per dirla con Massimo Salerno.