La Domenica dei SanMarchini. 5 Giugno 2022

Grand Prix Novarese.

Qui si viaggia spinti dai tre luppoli della birra-gadget di gara.

Domenico Pinotti.

Da Primo della Classe non lo scalza più nessuno.

Francesco Benini.

Peccato, dice Francesco, che Luciano (Pellizzon) abbia
dato buca per il tendine d’Achille ferito. 
Qualche Paride invidioso gli avrà scoccato la freccia del malocchio.

Corri con Samia. Ternate. 20 Km.

Terza Prova del Grand Prix SanMarchino.
E’ proprio bella questa corsa attorno al misterioso lago di Ternate, 
che non sai quali fonti lo riforniscano, 
né se abbia emissari. 
Ma i suoi anfratti verdi, le sue ninfee e i prati 
ne suffragano l’attrattiva.

Secondo Gruppo, con 30 iscritti.

Il forno a microonde aspetta di lavorare 
per chi lo vincerà al Cenone SanMarchino. 
Si parte in allegra confusione, 
un po’ storditi dall’intenso profumo dei tigli in fiore. 
I nostri, in ordine d’arrivo, competitivi e non.

1)  Federico Ravazzi, 55.26. Quarto di Categoria!!

Issatosi ormai in alto nei gradini SanMarchini e 
oggi lo ribadisce.

2)  Nicola Mazzitelli, 56.18 
Nicola segue bene le tracce di Federico.

3)  Carmelo Pirri, 58.00. Quarto di Categoria!! 
Se continua così, in gran forma, 
è un piacere. Ma…Carmelo…non esagerare!!

4)  Marco de Vincenzi, 58.22. Quarto di Categoria!!

I “nuovi” danno spettacolo.

5)  Luca Greggio, 58.41.

6)  Andrea Stillavati, 58.52

7)  Giorgio Palmeri, 59.57 

A proposito di “nuovi”, nella lista aggiungere Giorgio.

8)  Luciano Rosso, 1.00.03. Primo di Categoria!!

9)  Alessandro Zaro, 1.00.09

10) Luigi Gaiga, 1.03.19. Quinto di Categoria!!

11) Pietro Tuzzolino, 1.04.53.

12) Laura Silvestrini, 1.05.01. Quarta di Categoria!!

Prima donna nostra. Ma è solo una conferma. 
E vi assicuro che sale sempre più, 
come un crescendo rossiniano.

13) Nives Scampini, 1.11.49.

14) Mario Alberto Caprioli, 1.12.12

15) Domenico Pinotti, 1.12.33

16) Mauro del Bosco, 1.14.04

17) Francesco Benini, 1.16.02

18) Elio Cattaneo, 1.18.17

19) Sandra Novo, 1.20.48. Seconda di Categoria!!

A premio, come suole. 
Parecchi nostri sul podio. 
Ma anche tanti Quarti, come a dire quasi a premio.

20) Francesco la Vecchia, 1.26.50. Dice di sé “cavallo stanco”, 
forse per inseguire la carota, un po’ più veloce di lui.

21) Antonio Marino, 1.27.01. Terzo di Categoria!!

22) Serafina Generoso, 1.33.23. Quarta di Categoria!!

23) Piera Paola Mozzicato, 1.45.00. Seconda di Categoria!!

Ora può andare a vedere le stelle. 
Buono per ingresso all’osservatorio… guadagnato!

24) Raimondo Romano, 1.45.01.

25) Bianca Grassi Scalvini

26) Mina Grassi Scalvini

 Cur Cui Ran. Nerviano

Franco Fonnesu

Ed ecco riemergere la freccia sarda, dopo anni di apnea. 
Ha mantenuto lo status di “Freccia”, visto come corre ancora. 
Ha solo perso un po’ di capelli, 
ma non la sua forza propulsiva.

Marco Vatilli

Renato Galli

Martina Bertolli

4 Colli Monferrato. Cuccaro.

La prima timida gita SanMarchina. 
Come mettere piede nel mondo dopo la prigione, 
con circospezione timorosa.

Diego Furia, 1.12 54

Luca Greggio, 1.17.33

Luigi Gaiga, 1.20.36

Sandra Novo, 1.46.19. Prima di Categoria!! 
Lascia il segno anche nell’oltre-Ticino.

Elio Cattaneo, 1.46.22 
Alla rincorsa affannosa dell’altro suo emisfero, 
tagliatogli da Zeus.

Serafina Generoso, 2.02.40. Seconda di Categoria!!

Novarese

Non faccio in tempo a scrivere che il trio

Domenico Pinotti-Francesco Benini-Luciano Pellizzon 

sgranano la loro ulteriore gara, 
non ne perdono una, 
che sia festiva o settimanale. 
Seguaci del versetto biblico: 
“Ogni lassata è persa”!!!

Domenico Pinotti Primo dei settantenni nella finale del Novarese.

Maratona della Madonna del Sasso

Archiviate le fatiche del Passatore, alla nostra Laura Maffioli non bastano i 42,195 km della maratona, ma ci aggiunge un dislivello positivo di 740 m! Terza donna assoluta, ecco il suo commento “percorso un po’ faticoso però anche questa è fatta”