La Domenica dei SanMarchini. Febbraio 2022.

Sta finendo la pandemia e anche l’inverno. 
Arriva la primavera, i muscoli dei SanMarchini sono in subbuglio, fremono d’impazienza. Ogni gara a tiro di auto è presa d’assalto.

Ecco:

Trail di Bozz – 1^ gara del Grand Prix 2022

Mattinata piena di sole, che scalda e ti fa dimenticare che all’ombra il venticello è gelido.
Ma è il gruppo SanMarchino che man mano che si avvicina l’ora della partenza, si addensa e saluta e sorride e scalda l’anima.
Ritrovo nell’immenso sprofondo della cava di sabbia, adibita al su e giù del Moto-cross e oggi al saliscendi del Trail del Bozz.
Foto d’insieme e via per i viottoli del bosco e poi nelle sabbie finali.

Augusto Schirosi, 1.01.43. Decimo Assoluto!!

Federico Ravazzi, 1.03.31.

Me la aspettavo questa prova di forza di Federico. A pieno titolo fra i nostri fortissimi.

Nicola Mazzitelli,
1.04.45.

Lui mi meraviglia in bene, non me lo aspettavo il suo arrivo, così presto.

Massimiliano Mainini,
1.07.07.
Già in forma quasi buona, farà anche meglio nel prosieguo di stagione.

Eros Grandini, 1.09.59.

Che Eros stazioni nelle zone alte è ormai prassi.

Carmelo Pirri,
1.11.39.

Nel finale cerca di sorridere, ma si vede la fatica.

Cristina Guzzi, 1.14.06. Quinta Assoluta!! A Podio!
!

Andavano a Premio le prime cinque, niente categorie.
I vecchi fastidi al femore non sono ancora tramontati, nonostante un periodo di riposo. Parte lamentando dolori, arriva lamentando dolori.
A me nell’ondulato finale sembrava che volasse! Infatti non le sfugge il podio. Dolori si/dolori no.

Luigi Gaiga, 1.15.11.

Ha il pregio della continuità.

Pietro Tuzzolino, 1.15.15.

Fieno nelle gambe per la prossima maratona, che non dico per scaramanzia.

Alessandro Zaro, 1.17.42.

Mario Alberto Caprioli, 1.21.38.

Arriva pressoché distrutto. Ma il sorriso non glielo togli.

Marco Vatilli,
1.23.56.
Altro sorriso che coinvolge.

Riccardo Stefanazzi, 1.24.19.

Sembra uno scienziato in libera uscita, ma corre, eccome!
Fra i mille ghirigori del percorso chissà se gli sarà venuta in mente la curvatura dello spazio/tempo?
Glielo chiederò e me la spiegherà, che’ ancora non l’ho capita.

Laura Silvestrini, 1.26.38.

Si aspettava un percorso più impegnativo, più impervio.
Delusa. All’arrivo ancora freschissima.
La prossima gara in Valtellina, che lei frequenta, non sarà così semplice.

Umberto Cattaneo, 1.28.29.

Molto provato. Le balze sterrate e sabbiose finali danno il colpo di grazia a chi è già stanco.

Marco Contini, 1.31.44.

Marco Gallazzi, 1.32.07.
Raccomandato dalla Guzzi.

Christian Colombo, 1.32.41.

Il Consigliere vuole onorare con la sua presenza il Grand Prix Sanmarchino, anche se come gara ne avrebbe fatto volentieri a meno.

Mezza di Treviglio

Elio Cattaneo, 1.59.20
Sandra Novo, 2.04.00. Prima di Categoria!!


Gara caratterizzata dai Campioni.
I primi venti atleti arrivano entro un’ora e undici minuti.
Ma il nome della San Marco riecheggia alto alle premiazioni,grazie a Sandra, che usufruisce del proprio abbonamento speciale al podio.
Tanto non le sfugge mai.

 Mezza Maratona di Trecate

Guido Bevilacqua, 1.24.25
Saverio Marasco, 1.31.44. Personal Best!!
Luciano Rosso, 1.33.17.
Andrea Crespi, 1.37.18.
Luca Maria Crespi, 1.49.16
Laura Maffioli, 1.49.25 Terza di Categoria!!