La Domenica dei SanMarchini 26 gennaio

La “Domenica dei San Marchini” raccontata da Antonio Erre

MARATONA DI RAGUSA.
Gara con percorso non facile, molto mosso. Maratona Barocca.
C’è pure l’ormai soltanto vicino di pianerottolo, Salvatore Alesa, che inaugura qui, nella terra delle sue origini, la serie infinita di gare annuali….o almeno così è facile immaginare. Per la cronaca il suo tempo 3.30.26.
Gruppo sorridente, quasi vacanziero. Ma la determinazione si legge sul viso di:
Laura Maffioli. 3.58.03. Soddisfatta, Laura: “Città bella ma molto aspra…coma percorso gara”.

MEZZA DI RAGUSA.
Dario Giani. 1.55.04.
Sandra Novo, 1.59.54. Seconda di Categoria!!
Elio Cattaneo, 1.59.54. Timer programmato sulle due ore . Obiettivo centrato in pieno.

WINTER TACKERY. Cascina Costa di Samarate.
10 Km di puro ossigeno nei boschi. Buon gruppo nostro.

TRAIL DEI DUE COLLI.  21 Km. Briga Novarese.
Maria Cristina Guzzi, 1.49.23. Prima Donna Assoluta!! Prima ovviamente di Categoria!! 17esima assoluta, maschi compresi. Ovunque vada a timbrare, il timbro è forte e visibile.

“OLTRE IL MIGLIO”.
Fabio Morelli, Terzo della Categoria!! E’ l’uomo da battere nei quarantacinquenni (sono una trentina). Premiato per la vittoria dello scorso anno. Pur essendo da solo, ha afferrato per la San Marco il Decimo di Società (su settanta)

Nell’ambito del Trofeo, sulla 10 Km, ecco spuntare un nome SanMarchino,
Cristina Guzzi, Seconda di Categoria!! Non scervellatevi per capire se avete capito giusto, è proprio lei, che appena dodici ore prima ha vinto la Due Colli! E’ affetta da una strana forma di bulimia, l’insaziabile ingordigia di gare, tutte con la ciliegina del podio.

IVV.
Tocca a Bregnano stavolta, sotto la guida smagata e spensierata di Sergio Orlandi.