La Domenica dei San Marchini 29 ottobre

Mezza di Gallarate
La calata della San Marco, la fabbrica dei fuochi d’artificio.
Gruppo più numeroso (57) e a seguire tutta una messe di Podi.
Si trattava anche di Campionato Provinciale.


Graziano Bottini, 1.22.14. Terzo di Categoria!! Nuovo,
ma fortissimo, si sostituisce a Massimo Bongini, oggi non pervenuto.
Christian Tagliaferri, 1.22.15. Personal Best!! Dopo lunga assenza
rieccolo più forte che mai.
Evidente che si è allenato con scienza e coscienza anche in latitanza.
Andrea Stillavati, 1.23.19.
Antonio Calò, 1.23.51.
Diego Furia, 1.24.06. Sul pettorale, la mezza di Gallarate regala la scritta del nome.
Ma non il nome proprio personale, bensì un nome pescato a caso dal Martirologio
Romano, calendario infinito dei santi, così capita che un Gabriele diventi Gerardo,
che una Sandra rinasca in Marco eccetera.
Diego invece si presenta disinvoltamente come Luisa.
Bizzarrìe dell’organizzazione.


Francesco Jaderosa, 1.24.45. Primo di Categoria!! Primo Cat Provinciale!!
Si avvicina due volte alle premiazioni con passo rilassato
e indolente, tipico del vero atleta, ma anche di chi ha dimestichezza col podio.
Roberto Ghisolfo, 1.26.42.
Serena Mattavelli, 1.27.28. Terza Assoluta!! Prima Provinciale!!
Personal Best!! Come al “solito” richiede più esclamativi lei di tutti gli altri.
Agonismo tirato sempre al massimo, riesce a rosicchiare
trenta secondi al suo precedente; e si che Gallarate non è proprio piatta
da conciliare il time. Ma a lei niente è precluso.


Giuseppe Rizzi, 1.27.52. Per poco….
Carlo Smeriglio, 1.28.11. Personal Best!! In forma smaglio. Infatti
Coglie. All’arrivo neanche tanto stanco.


Daniele Lamperti, 1.28.11.
Cristina Guzzi, 1.28.43. Quarta Assoluta!! Seconda Cat Provinciale!!
Ininterrotta la serie positiva nel suo Anno d’Oro.
Gabriele Forasacco, 1.28.48. Vicino al meglio.
Massimo Borsari, 1.29.13. Nuovo, ma si presenta bene.
Salvatore Alesa, 1.30.23.
Uno come lui, atleta a lunga gittata, dopo 21 km
comincia ad allungare in modo serio. Vola nel finale infatti.
Alessandro Mescia, 1.32.36.
Gianbattista Genoni, 1.32.41. Stupisco al vederlo già al traguardo in
così breve tempo. Evidentemente ha risolto i guai.
Franco Forte, 1.33.03.
Fabio Graziano Riccio, 1.33.12. Personal Best!!
Marco Turconi, 1.33.28. Personal Best!! Si inserisce nella
Atmosfera sanmarchina e abbassa di due minuti.


Davide Primo Martinelli, 1.33.34. Nuovo ma dal nome promettente.
Andrea Valadè,1.33.48. Nuovo
Antonello Rota, 1.33.56.
Carmelo Pirri, 1.34.23. Gara perfetta, al di sopra delle aspettative.
Peccato che a trecento metri dal nastro, stiramento coscia;
conclude saltellando su un piede solo.
Niccolò Punzo, 1.34.28.
Vincenzo Lepore, 1.34.53.
Luciano Rosso, 1.35.03. Quinto di Categoria!!
Maurizio Naldi, 1.35.31.
Andrea Crespi, 1.35.45. Nuovo.
Luca Maria Crespi, 1.35.41.
Pietro Angelo Tuzzolino, 1.38.41.
Maurizio Serpe, 1.38.44.
Ernesto Gerardo Marin, 1.39.12. Undici secondi glielo negano.
Come che cosa? Ma il P. Best!
Andrea Genoni, 1.39.35.
Andrea Ortelli, 1.39.49. Personal Best!! Addirittura dodici minuti in meno.
Si vede che ha margine ancora. Vedremo.
Luciano Pellizzon, 1.41.57. Meglio l’anno passato.
Stefano de Giorgi, 1.42.09. Meglio l’anno scorso.
Giovanna Nervei, 1.43.00. Terza di Categoria!! Seconda Provinciale!!
Eppure non era stremata, all’arrivo.
Gianluigi Gaiera, 1.43.30. Personal Best!! Di nove minuti??
O sbaglio? Se è così è un risultato da strepito.
Giuseppe Misiano, 1.44.27. Prima uscita dopo cinque mesi di inattività.
Finisce fresco e in grande spolvero. Curioso di vederlo
dopo che si sarà allenato decentemente.


Mario Alberto Caprioli, 1.45.27.
Giuseppe Sorrentino, 1.49.00.
Marco Vatilli, 1.49.30.
Elena Maria Lualdi, 1.50.51. Personal Best!! Da poco fa sul serio,
complici le serate in Pista, credo.
Ma i cinque minuti erosi dal precedente, con facilità, in una Gallarate
non facilissima, fanno pensare che scenderà ancora. Sicuro.
Quanto ci scommettete?
Massimo Salerno, 1.51.16. Fatica improba stare al passo
con Elena. Ma non ti mancano le armi. Personal Best!!
Renato Galli, 1.51.46.
Paolo Cristiano Oldani, 1.52.48.
Lucia Alicante, 1.52.59. Personal Best!! Centrato in pieno.
Energia pura. Il suo entusiasmo travolge tutto e tutti.
Riesce a galvanizzare il pubblico assiepato e sonnolento dell’arrivo.
Milena Rosa, 1.54.40. Prima di Categoria!! Prima Provinciale!!
La regina della categoria agguanta con nonchalance
Tutto ciò che le è dovuto. Noblesse oblige.
Marco Contini, 1.54.40.
Dania Bortolusso, 1.55.09. Da capire se ha forzato tirata da
Christian Colombo, 1.54.57. O se è Christian che si è avvantaggiato
dal passo deciso di Dania.
Emanuela Pariani, 1.56.26.
Sandra Novo, 1.57.35. Seconda di Categoria!! Seconda Provinciale!!
Regola pressochè fissa: dare a Sandra ciò che è di Sandra.
Alessandra Gatti, 1.59.44. Personal Best!!
Samantha Giani, 1.59.45.
Serafina Generoso, 2.09.24. Quinta di Categoria!!
Anche tardi e insoddisfatta, a premio.

Maratona del Barbaresco. Alba.
Monica Pilla, 3.24.10. Prima Assoluta!! Ovunque vada lascia il segno,
molto spesso con una vittoria. Oppure
Terza di Categoria!! in una battutissima internazionale come Amsterdam!
Ansioso di scoprire dove rivolgerà l’attenzione, per la prossima gara;
dove la porterà la sua inalterabile libertà, come le aquile,
in assoluta e aristocratica solitudine.
Meriterebbe l’Alloro, in comproprietà con Serena e Cristina.


Trofeo Montestella.
Franco Fonnesu, 38.12.
Che abbia deciso di abbandonare l’esilio?
La classe, a giudicare dal tempo sui diecimila, c’è ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *