La domenica dei SanMarchini 22 Ottobre

Diagonale des Fous.
Quando i matti chiamano, Stefano risponde “ Presente”.
La corsa, nelle Reunions, 164 km, quasi diecimila metri di salite,
è proprio da pazzi, come giustamente gli organizzatori
l’hanno titolata.
Oppure corsa adatta ad una ristretta èlite in possesso di mezzi fisici e mentali non comuni?
Stefano Ruzza, 28.29.34. Ventitreesimo Assoluto!!
Sul sito della manifestazione, dove si accenna a lui, in Inglese,
cliccando “traduci” ti offrono questa chicca veritiera: in
corsa diagonalmente pazzo.
Il sanmarchino immenso è sempre lui.
Alloro!

Maratona di Abbiategrasso.
Cristina Guzzi, 3.17.30. Seconda Assoluta!!
Difficile ormai rinnovare
il guardaroba degli aggettivi per l’amatissima Cri.
Orgoglio degli sguardi attenti e affettuosi dei sanmarchini.
Fabrizio Bocchi, 3.46.58.
Hagizi Gezim, 3.47.07. Nuovo. Difficile.
Mario Lorenti, 3.47.37
Mauro Mersoni, 3.56.03. Nuovo.

Mezza Maratona di Abbiategrasso
Corno Stefano 1.27.34 Personal Best
Zaro Alessandro 
1.39.49
Maffioli Laura 1.50.00
Raimondo Lorenzo 1.52.07
Giani Dario 2.04.57

 

Venezia Marathon.
Avvelenata dalla vicenda dei Keniani che volavano in testa, ma
hanno sbagliato strada, ingannati dalle moto apri-pista.
In questo modo ha vinto un Italiano.
Rimane il dubbio malizioso della volontarietà o meno dell’errore organizzativo.
Pensavamo che sbagliare percorso fosse una esclusiva
prerogativa delle nostre IVV, non di una internazionale così famosa.
Giuseppe Abadini, 3.47.37.
Alberto Trabucchi, 5.42.06.

IVV Locate Varesino.
Diversamente composto, fra asfalto, prati, sentieri e boschi,
7 km oltre ai 14, e aggiungi i 22, cioè per ogni gamba.
Gruppo: una quarantina o poco più di nostre divise. Numeroso
come al solito e con i soliti,
anche con l’energica coinvolgente allegria Alcoolica.

Irregolari: pochissimi, giusto per rimarcare che, nei limiti,
tutti si iscrivono secondo normativa, chiamando o
messaggiando gli incaricati entro i termini.
Infortunati: nessuno.
Responsabili: Ornella Denaro, distribuzione cartellini e
Addetta ai Timbri Fiasp, visto che la San Marco è di turno,
coadiuvata da Marco Clivio, l’altro Consigliere e da
Francesco la Vecchia, che si presta con tutta la
buona volontà che gli è consueta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *